Il nucleo della Terra non è solido, nuova teoria

PutSolarOn

Per la composizione del nucleo della Terra, oggi vengono fuori nuove teorie.

Il nucleo della Terra è costituito da due parti: un nucleo di ferro interno solido con un raggio di 1.220 chilometri (leggermente più piccolo della Luna) e il nucleo esterno, un guscio di ferro fuso spesso 2.500 chilometri.

La profondità, la pressione e le temperature del nucleo non consentono l’accesso con alcun mezzo tecnico. Ecco perché ci sono molte domande sia sulla sua composizione che sui suoi meccanismi.

Il nucleo della Terra non solido nuova teoria

Un team di ricercatori guidati da Rhet Butler, geofisico dell’Università delle Hawaii, afferma che il nucleo interno del nostro pianeta non è solido.

Nella loro pubblicazione sulla rivista Science Direct, i ricercatori riferiscono che il nucleo interno della Terra è costituito da varie strutture, alcune solide, alcune morbide e alcune liquide.

I ricercatori sono giunti alle loro conclusioni studiando i dati sismici. Hanno creato coppie di regioni opposte del pianeta e hanno proceduto ad analizzare i dati sismici delle due regioni.

Le coppie erano Tonga-Algeria, Indonesia-Brasile e tre regioni del Cile-Cina.

Le simulazioni basate su questi dati sono state eseguite con il supercomputer Japan Earth Simulator, i cui risultati hanno indicato l’esistenza delle tre strutture del nucleo interno del nostro pianeta.

I ricercatori effettueranno nuove simulazioni con lo stesso supercomputer per determinare se la presenza delle tre strutture nel nucleo interno è compatibile con la funzione del campo magnetico terrestre prodotto dal funzionamento del nucleo del nostro pianeta.

Se i risultati saranno positivi, questo rafforzerà significativamente questa nuova teoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Pandemia: Ne va di mezzo la salute mentale dei giovani

La Pandemia sta lasciando dietro di se un fardello pesante da combattere, depressione, ansia, stress colpiscono la salute mentale soprattutto dei giovani. Le donne e i giovani sono stati i più colpiti dall’aumento della depressione maggiore e dell’ansia nel 2020, secondo quella che sarà la prima stima globale dell’impatto della […]
Pandemia Ne va di mezzo la salute mentale dei giovani