Nasa: La sonda curiosity festeggia 3000 giorni su Marte

PutSolarOn

La sonda Curiosity delle dimensioni di un’auto ha festeggiato 3.000 giorni su Marte, o sols, sul pianeta rosso martedì (12 gennaio), appena cinque settimane prima che il rover Perseverance della NASA atterrasse. (Un sol è leggermente più lungo di un giorno della Terra, dura circa 24 ore e 40 minuti.)

Per celebrare il traguardo, il team Curiosity ha rilasciato uno splendido panorama che il rover ha catturato il 18 novembre 2020. La foto, composta da 122 immagini cucite insieme, mostra una serie intrigante di “panchine” di roccia sulle pendici del Monte Sharp, che Curiosity scala da settembre 2014.

Il nostro team scientifico è entusiasta di capire come si sono formati e cosa significano per l’ambiente antico all’interno di Gale“, ha detto in un comunicato lo scienziato del progetto Curiosity Ashwin Vasavada, del Jet Propulsion Laboratory della NASA nel sud della California .

“Gale” è il cratere Gale, il buco nel terreno largo 154 chilometri che Curiosity ha esplorato da quando è atterrato il 5 agosto 2012. Le osservazioni del rover hanno dimostrato che il cratere ospitava un lago potenzialmente abitabile nel passato antico.

Il monte Sharp sorge a circa 5,5 km nel cielo marziano dal centro di Gale. La sonda curiosity si fa strada tra le pendici del massiccio da più di sei anni, alla ricerca di indizi sulla transizione del Pianeta Rosso da un mondo relativamente caldo e umido al freddo deserto che è oggi.

Perseverance dovrebbe atterrare il 18 febbraio all’interno del cratere Jezero, che dista circa 2.300 miglia (3.700 km) da Gale. Perseverance è simile a Curiosity in molti modi, condividendo il suo piano corporeo di base e la drammatica strategia di atterraggio della “gru del cielo”. Il nuovo rover farà un lavoro diverso, tuttavia, cercando segni dell’antica vita su Marte all’interno del Jezero largo 28 miglia (45 km), che ospitava un lago e un delta del fiume nel passato antico, e raccogliendo campioni per il futuro ritorno a Terra, tra gli altri compiti.

Ma Perseverance, il fulcro della missione Mars 2020 da 2,7 miliardi di dollari della NASA, è ancora in viaggio verso il Pianeta Rosso.

Finora sono stati emozionanti 3.000 sol e non vedo l’ora di vedere cos’altro scopriremo mentre Curiosity continua a scalare il Monte Sharp“, ha dichiarato Lauren Edgar, geologa planetaria presso l’Astrogeology Science Center dello US Geological Survey di Flagstaff, in Arizona: “Stasera alzerò un bicchiere a Curiosity e ai team scientifici e ingegneristici che ci hanno portato così lontano!” 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Biden chiede un pezzo di roccia lunare nello studio ovale

Gli sbarchi sulla Luna, spettacolari com’erano di per sé, erano solo un mezzo per raggiungere un fine. Gli esseri umani sono andati lì per esplorare, ed hanno persino riportato pezzi del satellite terrestre, per studio e quant’altro. Si stima che circa 22 kg (48,5 libbre) di campioni lunari siano stati spediti […]
Biden chiede un pezzo di roccia lunare nello studio ovale