Android c’è un messaggio nascosto pericoloso

PutSolarOn

Gli utenti Android sono stati messi in allerta dopo che i ricercatori hanno scoperto un nuovo messaggio di testo dannoso progettato per rubare dettagli bancari e razziare la tua rubrica.

E se ricevi un messaggio di testo da un amico o un contatto stretto che ti chiede di scaricare una nuova app per la riproduzione video, fai attenzione.

Per portare a termine questo attacco devastante, il messaggio di testo sfrutta un nuovo programma dannoso, noto come Flubot, che può infettare i dispositivi Android e, una volta installato, ha le capacità per consentire ai criminali informatici di sottrarre credenziali bancarie, intercettare messaggi di testo e persino acquisire screenshot del dispositivo della vittima.

A peggiorare le cose, può anche fare irruzione nella rubrica e distribuire più messaggi falsi a tutti i contatti che trova, secondo il quotidiano Emirates Today.

In effetti, questo è uno dei motivi per cui gli esperti di sicurezza sono così preoccupati per Flubot, perché sembrerà sempre che tu abbia inviato il messaggio falso da qualcuno che conosci e di cui ti fidi.

Android ce un messaggio nascosto pericoloso
foto@Flickr

Secondo gli esperti di MalwareHunterTeam, tramite Bleeping Computer, gli utenti Android dovrebbero cercare eventuali messaggi di testo che chiedono se intendono scaricare un video dal proprio dispositivo.

Nel messaggio verrà incluso un collegamento che porta la vittima a falificare una pagina di download per Flash Player.

Questa è l’app che avvierà l’incubo di Flubot, e se ricevi un messaggio che ti chiede di scaricare un’app al di fuori del Google Play Store, il consiglio è semplice: non farlo.

Uno dei motivi per cui gli utenti Android sono sempre influenzati da queste truffe è la natura aperta di questo sistema operativo.

E a differenza di Apple, che consente il download di app solo tramite il suo app store ufficiale, gli utenti Android possono installare file e programmi da qualsiasi punto del Web (a condizione che modifichino le impostazioni predefinite per aprire un po’ le cose).

Ciò significa che i truffatori possono produrre app false piene di malware e distribuirle direttamente ai dispositivi Android, senza doversi intrufolare sotto il radar delle funzionalità di sicurezza di Google integrate nel Play Store.

Per evitare l’ultimo attacco Flubot, si consiglia agli utenti Android di non fare clic su collegamenti esterni estranei anche se inseriti in un testo di amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

C'è un satellite naturale al di fuori del sistema solare

Negli ultimi 30 anni sono stati scoperti più di 4.000 pianeti al di fuori del Sistema Solare. Questi corpi celesti, chiamati esopianeti, includevano un’ampia varietà di oggetti come pianeti rocciosi, pianeti deformati o giganti gassosi. Nonostante ciò, è stata fatta una sola scoperta di lune in orbita attorno ai pianeti. […]
un satellite naturale al di fuori del sistema solare