Regno Unito flagellato da un nuovo e misterioso batterio raro

Eleonora Gitto

Negli ultimi mesi abbiamo parlato molto di batteri e soprattutto super-batteri, cioè quei batteri che sono diventati resistenti ai normali antibiotici e che si rivelano sempre più difficili da debellare.

L’Oms ha lanciato continui appelli contro l’abuso di antibiotici quando non essenziali, ma nella maggior parte dei casi sono stati rivolti al vento, dato che in buona parte dei paesi più ricchi se ne abusa senza remore.

Una delle conseguenze la si può comprendere leggendo le notizie di cronaca inglese: nel Regno Unito è scattato un allarme sanitario per un misterioso batterio killer che si trasmette attraverso starnuti, baci e con il semplice contatto con la pelle.

Al momento sono 12 i morti, e ben 32 i casi di malattia rilevati nelle ultime 24 ore.
I sintomi sono mal di gola, ingrossamento dei linfonodi nel collo, tonsille dilatate, eruzioni cutanee, raccolte di pus sulle tonsille, minuscole chiazze rosse sul palato, mal di testa e dolori addominali.

“Sono state messe in atto misure di controllo delle infezioni extra per prevenire la diffusione dell’infezione nell’area. Il rischio di contrarre l’iGAS è molto basso per la stragrande maggioranza delle persone e il trattamento con antibiotici è molto efficace se avviato in anticipo. Continueremo a indagare su come si è verificato questo focolaio”, ha dichiarato Rachel Hearn del Mid Essex Hospital.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Sony porta l’aria condizionata nelle magliette

Siete tra quelli che proprio non sopportano il grande caldo? Amate così tanto l’aria condizionata che sareste disposti a dormire persino al lavoro pur di non affrontare l’afoso tragitto tra ufficio e lavoro? Niente paura, molto presto potreste indossare l’ultima novità di Sony, che sembra letteralmente cucita addosso per voi: […]
Sony porta aria condizionata nelle magliette