Fotovoltaico: Pannelli più efficienti e più convenienti

PutSolarOn

La ricerca del fotovoltaico continua per migliorarne l’efficienza e proprio una start-up australiana ha recentemente stabilito un nuovo record di efficienza con un modulo solare che utilizza un materiale diverso rispetto alla maggior parte dei modelli esistenti.

Il fotovoltaico è un’energia molto promettente, ma la sua efficienza deve ancora essere migliorata per soddisfare la domanda massiccia.

Fotovoltaico Pannelli piu efficienti e piu convenienti

La Cina si presenta oggi come un punto di riferimento nello sviluppo delle celle solari. Le aziende cinesi sono i campioni dell’efficienza fotovoltaica.

Ma sono stati recentemente soppiantati da SunDrive Solar che ha sviluppato una cella solare più efficiente.

La piccola start-up australiana nasce nel garage di uno dei suoi fondatori. Questi ultimi sono ingegneri e appaltatori laureati presso l’Università del New South Wales a Sydney (UNSW Engineering).

L’azienda compete con i colossi cinesi del fotovoltaico stabilendo un nuovo record di efficienza del 25,54%. Ricordiamo che il precedente record del 25,56% era detenuto da LONGi Solar.

Questa azienda cinese è comunque il primo produttore di pannelli solari monocristallini al mondo.

Il miglioramento delle prestazioni portato dal team di UNSW Engineering si basa sull’innovazione nei materiali. Le attuali celle fotovoltaiche sono basate sull’argento.

Per la loro cella solare, gli ingegneri di SunDrive Solar hanno sostituito il materiale standard con il rame. La modifica ha avuto l’effetto di aumentare le prestazioni energetiche della cella fotovoltaica.

L’Istituto di ricerca sull’energia solare di Hamelin, in Germania, ha partecipato al progetto. Il suo ruolo era quello di seguire l’andamento della ricerca.

Il laboratorio tedesco ha potuto certificare il miglioramento delle prestazioni dopo diversi test.

Il vantaggio della transizione argento/rame non si limita solo alle prestazioni energetiche. L’industria dei metalli preziosi è nel bel mezzo di una crisi. L’uso dell’argento per realizzare celle solari può essere un problema serio a lungo termine.

l metallo è scarso e costoso, a differenza del rame che è più abbondante ed economico. Quest’ultimo consentirà così di ridurre notevolmente il costo di produzione dei pannelli solari . Infine, tieni presente che SunDrive Solar ha recentemente beneficiato di una raccolta fondi di oltre sette milioni di dollari per sviluppare la sua soluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Steve Jobs a 10 anni dalla sua scomparsa i segreti

La morte di Steve Jobs, il 5 ottobre 2011, presidente, amministratore delegato (CEO) e co-fondatore di Apple, Inc., la multinazionale più preziosa al mondo che guida la classifica come la più grande azienda tecnologica nel mondo per fatturato, ha lasciato senza parole tantissime persone. Jobs è stato un imprenditore unico, […]
Steve Jobs a 10 anni dalla sua scomparsa i segreti