Stati Uniti: Si cerca di abolire i dazi sui pannelli solari made in China

PutSolarOn

Il colosso dell’energia pulita, NextEra Energy, ha presentato una richiesta al Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti per costringere il Gruppo di produttori di pannelli solari statunitensi a selezionare i suoi membri o respingere le loro richieste di estendere la decisione di imporre dazi sui pannelli importati.

Stati Uniti Si cerca di abolire i dazi sui pannelli solari made in China
foto@Wikimedia

Nella lettera, la società ha chiesto al ministero di respingere le richieste del gruppo o di chiedere ai suoi membri di ripresentare tali richieste, compresi i nomi dei membri che le hanno presentate. Secondo Bloombergquint, gli avvocati del gruppo e i portavoce del Dipartimento del Commercio non hanno risposto al momento.

Questi sforzi arrivano in mezzo alle crescenti tensioni commerciali tra gli Stati Uniti e la Cina sull’energia solare, poiché molti componenti solari per diverse aziende sono stati sequestrati nei porti americani a seguito del divieto dell’amministrazione Biden sulle apparecchiature che utilizzavano materie prime originarie del “Silicio Hoshine”.

La produzione di pannelli fotovoltaici è un processo in più fasi che viene spesso condotto in stabilimenti separati, a volte in diverse province o paesi. Molte aziende cinesi, che dominano il mercato, hanno aperto negli ultimi anni impianti di assemblaggio modulare in altri paesi. Le petizioni per l’elusione di Solar Against China sostengono che ciò che le aziende cinesi stanno facendo crea un percorso chiaro per eludere le tariffe statunitensi contro i prodotti solari fabbricati in Cina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

2035, gli Stati Uniti vogliono essere tutti green

Uno studio pubblicato dal Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti ha mostrato che oltre il 40% dell’elettricità del paese potrebbe essere fornita da fonti di energia solare entro il 2035, rispetto all’attuale 3%, se il Congresso adottasse politiche come i crediti d’imposta per i progetti di energia rinnovabile e la loro […]
2035 gli Stati Uniti vogliono essere tutti green