Chi ha spazzato realmente via i dinosauri?

PutSolarOn

Un asteroide si è schiantato nei pressi della penisola dello Yucatan 66 milioni di anni fa, causando l’estinzione dei dinosauri. Questa collisione ha causato un grande tsunami che ha raggiunto 1,5 km di altezza nella regione. I ricercatori sono riusciti a rivelare le mega onde di questo tsunami.

L’asteroide che ha spazzato via i dinosauri 66 milioni di anni fa ha causato uno tsunami alto 1,5 chilometri in Nord America. Gli scienziati hanno portato alla luce per la prima volta i resti fossili delle megaonde.

Chi ha spazzato realmente via i dinosauri

Queste onde, incorporate in sedimenti osservabili nello stato della Louisiana, sono state scoperte dall’Università della Louisiana attraverso l’imaging sismico.

Gli scienziati hanno trascorso decenni alla ricerca di prove di questo evento a livello di estinzione, inclusa la ricerca di tracce delle conseguenze dell’impatto dell’asteroide su quella che oggi è la penisola messicana dello Yucatán .

Tuttavia, dopo l’evento, si sono formati enormi incendi boschivi e nuvole di polvere in tutto il mondo, nonché un enorme tsunami che ha inviato onde di marea a migliaia di chilometri dal luogo dell’impatto.

Nell’ambito dello studio pubblicato sulla rivista scientifica Earth & Planetary Science Letters, gli scienziati che utilizzano l’imaging sismico hanno esaminato il suolo a 1,5 chilometri sotto la superficie in cui si è verificato l’impatto. Successivamente, hanno trovato onde fossili distanti un chilometro e alte 15 metri.

Queste onde si sono schiantate in acque profonde 60 metri mentre si avvicinavano alla riva, hanno detto i ricercatori. Tuttavia, è stato affermato che la direzione delle onde, situata a 1,5 chilometri al di sotto del centro della Louisiana, è coerente con studi precedenti.

L’autore dello studio, Gary Kinsland, ha confermato in una dichiarazione sull’argomento: “La Terra è stata scossa da terremoti di magnitudo 11 a causa del grande impatto di un asteroide 66 milioni di anni fa. Le acque erano così profonde che si è verificato uno tsunami alto 1,5 chilometri. e ha preso ogni cosa sul suo cammino.

I ricercatori hanno affermato che dopo la collisione, la vita marina si è spostata sulla terraferma e la vita terrestre nel mare, e milioni di creature sono morte nel processo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Come risparmiare sui consumi di casa

In base alle proprie personali esigenze, ogni famiglia italiana vive in maniera diversa il consumo di gas e luce all’interno dell’abitazione. Si tratta di quelle spese considerate fisse nel bilancio di casa, ma che possono essere notevolmente ridotte con alcuni accorgimenti. Tra questi il più importante è trovare l’offerta più […]