Edward Norton difende Netflix e il suo ruolo nella crisi del cinema

Negli ultimi anni c’è stata indubbiamente una forte crisi per il cinema, in particolare per le sale cinematografiche che sono sempre più vuote.

I motivi sono molteplici e non tutti facilmente identificabili, ma molti esperti, ed anche molti autori e registi, come ad esempio Steven Spielberg, danno la colpa all’avvento dello streaming, ed in particolare a piattaforme quali Netflix.

Accuse non condivise da Edward Norton, il quale, durante il tour promozionale del film Motherless Brooklyn, ha osservato a The Daily Beast che Netflix non c’entra nulla e che il vero problema è in realtà correlato alla cattiva gestione delle sale cinematografiche americane.

“Sono le catene cinematografiche che stanno distruggendo l’esperienza in sala. Punto e a capo. Nessun altro. Molti registi e direttori della fotografia che conosco hanno iniziato realmente a considerare questa realtà che oltre il 60% delle sale americane stanno facendo funzionare i propri proiettori a quasi la metà della luminosità che dovrebbero usare per contratto. Stanno proponendo un suono scadente e un’immagine scura e nessuno lo sta facendo notare”, ha detto con chiarezza.

Ed ancora: “Se i cinema offrissero quello che dovrebbero le persone direbbero ‘Wow, questo è fantastico. Non ho questa esperienza a casa’… Bene, voglio che le persone entrino nelle sale, cerchino il manager e dicano ‘Se questo film sarà troppo scuro mi darete indietro i soldi. Perché sto pagando per un’esperienza di primo livello'”.

Norton ha quindi espresso la sua stima nei confronti di Netflix ribadendo: “Stanno accadendo molte cose e ha anticipato i tempi, dando vita a un periodo senza precedenti all’insegna delle opportunità per molti tipi di storie e dando spazio a tante voci che possono essere ascoltate, raccontate e celebrate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

NASA conferma, piccolo asteroide colpirà la Terra nel 2020?

Il sistema di monitoraggio dell’impatto con asteroidi della NASA ha rilevato una roccia spaziale che ha una probabilità di colpire la Terra nel prossimo futuro. Secondo i dati raccolti dall’agenzia spaziale, il sistema automatizzato ha identificato tre possibili impatti per l’asteroide in un arco di cinque anni.   Il sistema di […]
NASA conferma piccolo asteroide colpira la Terra nel 2020