La Nasa simula l’impatto dell’asteroide 2021 PDC

PutSolarOn

La Nasa ha tentato di stimare il danno che potrebbe essere causato dall’asteroide 2021 PDC dopo aver colpito la Terra. Se ciò accadesse, si verificherebbe un’enorme distruzione in Europa, che interesserebbe, tra l’altro, anche il nostro paese.

La Nasa simula impatto asteroide 2021 PDC

La Nasa ha deciso di condurre un esperimento molto interessante durante l’esercitazione della conferenza sulla difesa planetaria. Partiamo da un presupposto creato ad arte, che il 19 aprile è stato avvistato un nuovo asteroide 2021 PDC che potrebbe colpire la Terra. Il cataclisma sarebbe avvenuto in ottobre. Quali sarebbero le sue ripercussioni?

La NASA ha preparato una simulazione che mostra l’enormità del danno causato dall’asteroide se dovesse colpire l’Europa. La collisione coprirebbe un’area di ellisse di 800 km di lunghezza e 250 km di larghezza. Come è facile vedere, anche in Italia le conseguenze sarebbero disastrose.

Fortunatamente, questo è uno scenario inventato. L’asteroide PDC del 2021 di circa 120 metri non esiste e quindi non rappresenta una minaccia per la Terra. Tuttavia, l’esperimento stesso mostra che le conseguenze della catastrofe sarebbero enormi.

L’umanità non ha ancora una soluzione specifica che potrebbe impedirci di entrare in collisione con un asteroide. Tuttavia, sono in preparazione missioni per sviluppare tecnologie che potrebbero cambiare la traiettoria di questo tipo di struttura in futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Marte: Perseverance registra i suoni di Ingenuity

La Nasa ha rilasciato, venerdì 7 maggio 2021, la registrazione effettuata con l’elicottero Ingenuity sulla superficie di Marte. Il rover Perseverance è passato alla storia come il primo dispositivo a registrare i suoni di un altro dispositivo prodotto sulla Terra, presente però su un altro pianeta, il 30 aprile 2021. […]
Marte Perseverance registra i suoni di Ingenuity