Nasa, un enorme asteroide sfiorerà la Terra a fine aprile

PutSolarOn

Il rischio di una pandemia mondiale e il conseguente crollo dell’economia globale non vi sembrano “abbastanza” per questo inizio del 2020?

Assodato che ci sono una molteplicità di modi in cui nei prossimi mesi l’anno potrà peggiorare, già a fine aprile dovremo vedercela nientemeno che con un asteroide.

Esattamente il 29 aprile un asteroide grande come l’Everest “sfiorerà” la Terra: lo ha annunciato la Nasa, definendolo “potenzialmente pericoloso” perché passerà vicino all’orbita terrestre, ma senza entrarvi in collisione. 

Saranno le 11.56 ora italiana quando l’asteroide OR2 1998 toccherà il punto più vicino alla Terra, circa 0.04 unità astronomiche (4 centesimi della distanza dal Sole, quindi circa 6 milioni di chilometri): una distanza del tutto innocua per noi, anche se l’oggetto ha un diametro stimato tra 1.8 e i 4.1 chilometri e velocità di circa 8.7 km/s, quindi in grado di generare una catastrofe in caso di impatto.

Le simulazioni realizzate sulla traiettoria di questo immenso sono comunque estremamente confortanti: per i prossimi cento anni almeno non abbiamo nulla da temere. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Pandemia, quando è giusto definire così un’epidemia?

Purtroppo qui in Italia, ma sempre più anche nel resto del mondo, siamo alle prese con il Covid 19, l’ormai tristemente celebre Coronavirus che sta irrimediabilmente condizionando anche le nostre vite. Gli esperti stanno facendo di tutto per fermare il contagio, per evitare che si trasformi in una pandemia, ma […]
Pandemia quando giusto definire cosi epidemia