Le mascherine a 50 centesimi esistono davvero?

PutSolarOn

Da nord a sud è un’impresa a dir poco ardua, sebbene siano obbligatorie o comunque fortemente consigliate per uscire di casa ed entrare in qualsivoglia attività commerciale, trovare mascherine a prezzi umani.

Se infatti ormai non è difficile trovarle in vendita, di certo non le si trova al prezzo calmierato annunciato dalla protezione civile, quel “50 centesimi” che ha fatto insorgere i rivenditori, farmacisti in primis.

Attualmente nella quasi totalità delle farmacie dove sono state consegnate a prezzo calmierato, per esempio a Roma, le mascherine chirurgiche sono già finite, mentre non sono state ancora consegnate in altre grandi città come Milano e Torino.

La denuncia arriva dal presidente di Federfarma Marco Cossolo, come riportato da Huffington Post. “I farmacisti sono disponibili alla vendita, ma le ingenti quantità promesse, affinché queste ultime fossero nella disponibilità delle farmacie, purtroppo non sono arrivate. Su questo siamo punto e a capo”, chiarisce.

“La colpa non è mia ma di distributori e farmacisti”, si difende però Domenico Arcuri.

Il commissario straordinario per l’emergenza coronavirus premette: “Non sono io a dover rifornire i farmacisti. Il commissario rifornisce regioni, sanità, servizi pubblici essenziali e, dal 4 maggio, anche i trasporti pubblici locali e le Rsa, pubbliche e private. Tutto a titolo gratuito”.

Quindi accusa: “Le farmacie non hanno le mascherine perché due società di distribuzione hanno dichiarato il falso non avendo nei magazzini i 12 milioni di mascherine che sostenevano di avere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

In arrivo un bonus per l’acquisto di bici e monopattini elettrici

In questo particolare momento storico non è consigliabile spostarsi con i mezzi pubblici, soprattutto quando non è strettamente necessario, per evitare assembramenti e far scoppiare nuovi focolai del virus, ma non si può nemmeno spostarsi tutti in auto, per non congestionare il traffico e rendere irrespirabile l’aria delle nostre città. […]
In arrivo un bonus per acquisto di bici e monopattini elettrici