Come scegliere l’armadio: una soluzione ideale per ogni spazio

PutSolarOn

Tra le tante cose a cui pensare quando arrediamo la nostra nuova casa o rinnoviamo gli ambienti di quella che già abitiamo ma che è un po’ vecchia e poco adatta alle nostre necessità, sicuramente l’arredamento della camera da letto è una delle principali.

Tra i tanti elementi presenti in questo locale specifico, tutti da scegliere con attenzione, l’armadio è di sicuro un pezzo da non trascurare, in quanto dovrà corrispondere alle nostre esigenze, esse adeguato agli spazi che abbiamo a disposizione e anche soddisfare i nostri gusti personali in fatto di estetica.

In questo articolo scopriamo le principali soluzioni di armadi esistenti sul mercato al giorno d’oggi, in modo da valutare quale sia la migliore per noi e per la nostra camera da letto.

L’armadio ad ante battenti

Si tratta sicuramente della scelta più tradizionale, infatti è ancora oggi il più utilizzato in Italia per la camera da letto.

Questo modello di armadio, come saprete, prevede due ante a battente per ciascun elemento del mobile, quindi ti consente di aprire tutte le ante nello stesso momento per avere a vista tutti i tuoi vestiti e potete anche impreziosirlo scegliendo delle maniglie che facciano al caso vostro e si abbinino al resto della stanza.

Tuttavia, proprio perché le ante si aprono verso l’esterno, queste ultime occupano molto spazio quando vengono aperte e si rivelano poco adatte ai locali ristretti in cui bisogna trovare un escamotage per risparmiare spazio. In particolare, le ante battenti sono da evitare quando la stanza è stretta e lunga, come mansarde o sottotetti, a meno che non si opti per un armadio su misura.

L’armadio con ante scorrevoli

Al contrario dell’armadio con ante battenti che è perfetto per le stanze molto spaziose, la soluzione ad ante scorrevoli trova posto nella camera da letto piccola, in cui bisogna pensare a come salvare spazio, oltre ad essere un modello decisamente più moderno.

Scegliendo un armadio con ante scorrevoli potrete quindi evitare di dover aprire le ante e sprecare spazio, infatti basterà scorrere delicatamente per avere il proprio vestiario a disposizione. Certo, non potrete avere tutto sott’occhio in contemporanea come fareste con l’armadio ad ante battenti, ma non si può avere tutto dalla vita. Inoltre, potete optare per un modello che abbia un’anta a specchio, in modo da rendere la stanza ancora più elegante e spaziosa grazie all’effetto ottico.

L’armadio ad ante battenti e quello ad ante scorrevoli si giocano il primo posto, questo perché ciascuno risponde a determinate esigenze e quindi sono utilizzabili in ambienti con caratteristiche differenti. A prescindere da quali siano i vostri bisogni, potete dare un occhio a www.zuccamobili.com che offre un vasto catalogo di armadi ad ante sia battenti che scorrevoli, in modo da aiutarvi a trovare la soluzione perfetta per voi.

Altre tipologie di armadi

Oltre alle due soluzioni appena viste, vantaggi e svantaggi compresi a seconda della propria situazione e della struttura della propria casa, esistono anche altri modelli di armadi, più di nicchia perché sono molto rari e quindi più costosi, oppure perché non si adattano bene ad una camera da letto da adulti, infatti riprendono un modello più bambinesco o introducono elementi che possono disturbare il sonno e favorire le cattive abitudini.

Uno di questi modelli è l’armadio con ante complanari, simile a quello con le ante scorrevoli, ma a differenza di quest’ultimo presenta un design migliore per quanto riguarda le ante, sebbene il meccanismo sia ugualmente delicato. Inoltre, proprio a causa del sistema a scorrimento complanare, il prezzo è decisamente più alto rispetto al classico armadio ad ante scorrevoli che svolge la stessa funzione facendovi risparmiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

MacBook ricondizionati: una scelta vantaggiosa sotto tanti aspetti

Nel corso degli ultimi tempi è impossibile non aver sentito anche solo una volta parlare di Macbook ricondizionati, ma più in generale di prodotti informatici che sono stati oggetto di questo processo particolare di ricondizionamento. Al giorno d’oggi, in un mondo in cui si comincia effettivamente a prestare attenzione anche […]
macbook