Come investire in criptovalute
Come investire in criptovalute

Se sei alle prime armi e non vuoi lasciarti sfuggire nulla sul mondo delle criptovalute, allora questo articolo fa al caso tuo. Se hai messo l’occhio su qualche moneta, ti consigliamo di consultare il sito exchange Bitvavo, il quale classifica tutte le monete elettroniche al fine di aiutare l’acquirente nella loro scelta. Una volta specificato questo aspetto, possiamo procedere a spiegare in parole semplici come è possibile investire in criptovalute. Queste monete digitali sono state praticamente oggetto di intense discussioni negli ultimi anni. Quante volte abbiamo sentito storie di persone che diventano milionari da un giorno all’altro e, allo stesso tempo, storie di persone che hanno perso centinaia di migliaia di dollari nella speranza di guadagnare in maniera rapida? Al fine di evitare speculazioni o truffe è importante capire bene come muoversi all’interno di questo mercato. Ci sono tre buoni motivi per investire in criptovalute.

In primis, per proteggere il proprio patrimonio finanziario dalla caduta dell’impero del dollaro, evento che molte persone credono accadrà inevitabilmente da un momento all’altro, generando così una grande crisi finanziaria. In secondo luogo, poichè la visione di un mondo finanziario libero e innovativo, dona un senso di sicurezza per tutti gli economisti o gli appassionati di finanza, i quali sono stanchi di dover assistere ad un mercato economico che per secoli è stato instabile. Il terzo ed ultimo motivo, consiste nella passione per la tecnologia che attira tantissimi giovani e non, da tutto il mondo. Una volta elencate le ragioni che possono spingere ad investire in criptovalute, dobbiamo anche analizzare gli svantaggi che ne possono derivare. Molte persone, soprattutto i meno esperti, non appena notano una salita di prezzo della moneta (in gergo hype), corrono ad investire la maggior parte del loro denaro, credendo infatti, che il prezzo aumenti ancora di più. Purtroppo però, la maggior parte delle volte accade il contrario, ossia che il prezzo della valuta crolla inesorabilmente, e con essa anche i risparmi di moltissimi.

Per questo motivo è caldamente consigliabile, prima di investire denaro, di analizzare assiduamente tutti i cambiamenti del mercato, in modo tale da tenere sotto controllo tutti i trand delle monete. Per fare un esempio, nel periodo che va da dicembre 2016 a dicembre 201, il Bitcoin è passato da 750$ a 10.000$, sorprendendo tutti gli esperti del mercato. Ciò significa che chiunque abbia investito 10.000$ a dicembre 2016, nel giro di un anno si sia trovato con una cifra pari a 133.333$ nel proprio portfolio. In effetti, la capitalizzazione totale di mercato delle criptomonete è salita fino a raggiungere i 500 miliardi di dollari entro la fine del 2017. Storie come questa hanno inondato Internet e sempre più persone si sono unite al mondo delle criptovalute, credendo di poter raggiungere la ricchezza.

Tuttavia, quando sempre più speculatori hanno invaso il mercato, è accaduto l’inevitabile, e Il mercato ha subito un forte calo. Se sei arrivato alla fine dell’articolo e sei convinto di investire in criptovalute, consigliamo di acquistare le monete su Bitvavo, un sito di exchange serio e affidabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like

Accumulo fotovoltaico che cosa comporta

L’accumulo fotovoltaico che cosa comporta? Premettiamo che dobbiamo comunque cominciare a utilizzare…

Impianti solari per acqua calda, che cosa sono e quanto convengono

Impianti solari per acqua calda per risparmiare sui costi energetici, ma quanto…

Chi vende i pannelli solari

I pannelli solari sono degli strumenti che utilizzano l’energia solare per trasformarla…