Marte: Portare campioni di rocce potrebbe essere pericoloso

PutSolarOn

Secondo le ultime notizie, mentre il rover Perseverance dell’American Space and Aviation Administration (NASA) sta esaminando il pianeta rosso e il viaggio con equipaggio è in discussione, gli scienziati hanno annunciato che portare campioni di pietra e suolo da Marte sulla Terra comporta grandi rischi.

Marte Portare campioni di rocce potrebbe essere pericoloso
foto@Flickr

National Aeronautics and Space Administration (NASA) e l’Agenzia spaziale europea (ESA) lavorano insieme per portare campioni di suolo sulla Terra per testarli a fondo.

Le due organizzazioni, lo scorso febbraio hanno rivelato di lanciare un veicolo terrestre nel 2026 per prelevare campioni raccolti dal navigatore.

Come risultato del progetto, si pensa che i terreni e le rocce su Marte possano esistere sulla Terra nei prossimi 10 anni, insieme ad alcuni possibili microrganismi.

Restituire campioni incontaminati di Marte sulla Terra è stato uno dei più grandi sogni degli scienziati per molti anni, secondo la dichiarazione della NASA.

In una dichiarazione rilasciata dalla NASA, si afferma che “Portare campioni intatti dalla superficie di Marte sulla Terra è stato l’obiettivo degli scienziati sul nostro pianeta per generazioni“.

Il Dott. Gilbert Levin dice di non esserne molto entusiasta, ha affermato che qualsiasi parte che verrà portata dal Pianeta Rosso potrebbe causare un’epidemia sulla Terra.

Anche se i campioni vengono portati sulla Terra in contenitori sicuri, sono preoccupato che alcuni di loro potrebbero uscire dal laboratorio in cui verrà aperto il contenitore“, ha detto Levin.

D’altra parte, gli scienziati dell’ICAMSR hanno espresso un avvertimento simile, riferendosi al libro dell’astronomo Carl Sagan The Cosmic Connection, pubblicato nel 1973:

Il Pianeta Rosso ha un ambiente molto biologico. Eventuali campioni da portare da Marte possono contenere agenti patogeni, organismi che possono causare enormi danni biologici al nostro pianeta, e anche questi organismi possono causare una piaga di Marte“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

La crosta terrestre è molto più vecchia di quanto pensassimo

La crosta terrestre è molto più vecchia di quanto pensassimo. Una nuova ricerca suggerisce che i nostri continenti sono fuoriusciti negli oceani da almeno 3,7 miliardi di anni. Una crosta continentale rigida è stata un segno distintivo del nostro pianeta per miliardi di anni. Tuttavia, è difficile dire quanti anni […]
La crosta terrestre molto piu vecchia di quanto pensassimo