Tutti i nuovi prodotti annunciati da Apple

PutSolarOn

Apple ha tenuto il suo secondo evento hardware, lunedì, dopo aver presentato ufficialmente il nuovo iPhone 13.

Lo spettacolo era dedicato ai prodotti Mac e Music e l’azienda ha finalmente dato vita ai fan di MacBook Pro con un importante cambiamento che stavano aspettando 5 anni fa.

Il primo prodotto, come detto, è il MacBook Pro riprogettato è stato sicuramente il protagonista dello spettacolo, poiché c’erano molti dettagli sui nuovi modelli da 14 e 16 pollici, con entrambi i modelli portatili che segnavano un ritorno al look della linea MacBook Pro.

Apple ha recentemente sostituito la Touch Bar con un set standard di tasti funzione, una funzionalità che gli utenti di questo dispositivo stavano aspettando da anni, oltre alla funzione MagSafe aggiunta, uno slot per schede SD e una porta HDMI.

Tutti i nuovi prodotti annunciati da Apple

Anche gli schermi ProMotion 120Hz sono tra i nuovi aggiornamenti inclusi nel nuovo dispositivo.

Il modello da 14 pollici avrà una risoluzione di 3024 x 1964 pixel, mentre il modello da 16 pollici lavorerà su un pannello con una risoluzione di 3456 x 2234 pixel.

Inoltre, i nuovi processori chipset M1 Max e M1 Pro (M1 Pro e M1 Max) pulsano all’interno di entrambi i modelli.

Tutte queste nuove funzionalità hanno un costo più elevato in termini di prezzo.

Il cuore dei MacBook Pro da 14 e 16 pollici è basato sui chipset M1 Max e M1 Pro di Apple. Entrambi dispongono di processori a 5 nm, 10 core composti da 8 core ad alte prestazioni e due moduli ad alta efficienza, che si differenziano tra loro in termini di prestazioni video e di memoria.

L’M1 Pro è dotato di un massimo di 16 core GPU e può supportare fino a 32 GB di RAM con una larghezza di banda fino a 200 GB/s.

Nel frattempo, l’M1 Max batte 32 core grafici, raddoppiando la RAM e la larghezza di banda della memoria.

In pratica, Apple afferma che i chip sono il 70% più veloci del precedente SoC M1 e offrono prestazioni fino a 1,7 volte più veloci rispetto alle CPU concorrenti di Intel e AMD. ).

Apple presenta anche i tanto attesi AirPods

Apple mostra i nuovi AirPods che includono il supporto per l’audio spaziale con tracciamento dinamico della testa e Adaptive EQ.

Quest’ultimo consente agli AirPods di regolare le frequenze sonore basse e medie in tempo reale. Altre caratteristiche degne di nota includono la resistenza al sudore e all’acqua, nonché una durata della batteria fino a 30 ore con l’aiuto della custodia di ricarica inclusa.

Gli AirPods sono in pre-ordine al costo di 179 dollari. Le spedizioni inizieranno il 26 ottobre. E per coloro che vogliono risparmiare, Apple ha ridotto i suoi AirPod di seconda generazione a 129 dollari.

Insieme agli AirPod di terza generazione, la società ha annunciato un piano di abbonamento ad Apple Music, un programma di ascolto musicale.

Il costo è di 5 dollari al mese, ma è possibile controllare il servizio solo tramite Siri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

C'è uno strano rallentamento della rotazione terrestre

C’è uno strano rallentamento nella rotazione terrestre, lo hanno notato alcuni scienziati. Un gruppo di astronomi ha riferito che la rotazione della Terra sta rallentando, nonostante la sua accelerazione nell’ultimo anno, senza conoscerne il motivo. La rotazione del pianeta varia leggermente costantemente, a seconda del movimento del suo nucleo, degli […]
uno strano rallentamento della rotazione terrestre