Sassi di Matera, meraviglioso patrimonio UNESCO
Sassi di Matera meraviglioso patrimonio UNESCO

Nella nostra meravigliosa penisola ci sono decine di borghi bellissimi, città con una lunga storia alle spalle che conservano bellezze naturali ed architettoniche più uniche che rare nel loro genere.

Chi di voi, ad esempio, non ha mai sentito parlare dei “Sassi” di Matera?

Ma sapete cosa sono?

Conosciuti a livello mondiale, sono i due grandi quartieri del Centro Storico della città vecchia di Matera e la loro peculiarità, come suggerisce del resto lo stesso nome, è che sono stati scavati interamente nella roccia.

Più esattamente sono scavati nella roccia calcarenitica, nel “tufo”, e rappresentano un sistema abitativo costruito lungo i pendii di un profondo vallone, la Gravina.

Sono formati da due grandi Rioni, Sasso Barisano e Sasso Caveoso, divisi al centro dal colle della Civita, l’insediamento abitativo più antico.

I primi insediamenti umani nella zona risalgono al paleolitico e nei secoli si è formato un patrimonio culturale ed architettonico più unico che raro, tanto da giustificarne l’iscrizione nella lista dei siti UNESCO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like

Wirtanen, la cometa di Natale già visibile a occhio nudo?

Wirtanen, la cometa di Natale, forse è già visibile a occhio nudo…

Usa-Afghanistan, nessuna pace all’orizzonte

In questi giorni si sta parlando molto degli incontri che, tra qualche…

Da Vulcano nasce la moderna astronomia predittiva

La caccia al pianeta Vulcano parte dalla saga di Star Trek. Una…