In Norvegia si sono toccati i 19 gradi

Eleonora Gitto

Ad onor del vero nel nostro paese fanno più scalpore le temperature rigide che quelle miti anche in pieno inverno.

Per fortuna, infatti, tranne che nelle zone montuose dove la neve fa capolino più spesso, nella maggior parte dello stivale, ed in special modo nelle regioni meridionali ed insulari, non è difficile che anche in inverno si assista a giornate belle e soleggiate, col termometro ben sopra i dieci gradi.

Molto diversa è la situazione nelle regioni artiche dove persino le estati sono brevi e fresche, e quindi gli inverni sono a dir poco rigidi.

Ecco perché questa notizia sta facendo il giro del mondo:  in Norvegia la colonnina di mercurio ha toccato i 19 gradi centigradi.

Non era mai successo nel mese di gennaio. La temperatura è stata registrata nella località occidentale di Sunndalsøra, secondo quanto comunica l’Istituto meteorologico del Paese scandinavo. Un caldo così intenso non si verificava dal 1989, quando a Tafjord si registrarono 17,9 gradi.

Le autorità norvegesi attribuiscono il caldo eccezionale ai venti di Fohn che stanno soffiando sul Paese.

foto@Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Darsi alla macchia: ecco cosa significa

Nella nostra ricchissima lingua esistono una miriade di parole desuete, ma anche modi di dire, espressioni idiomatiche, motti e proverbi, dal significato può o meno chiaro e attinte dagli ambiti più disparati. Ad esempio, voi sapete da dove deriva e cosa significa “darsi alla macchia”? Cominciamo subito col dire che […]
Darsi alla macchia ecco cosa significa