La Via Lattea ci regala una scoperta storica

PutSolarOn

La Via Lattea è al centro di una straordinaria scoperta storica per l’umanità.

La scoperta, definita storica per l’umanità perché gli scienziati hanno osservato qualcosa che non avrebbero mai pensato di vedere nella galassia a cui apparteniamo.

Secondo le informazioni pubblicate dagli scienziati, nella galassia della Via Lattea è stato scoperto un fenomeno di combinazione tra due gruppi di stelle che si trovano a grande distanza dalla Terra, il processo è ancora molto lungo.

La Via Lattea ha molti ammassi stellari al suo interno, ma uno è aperto, vecchio, normalmente costituito da nubi di gas e frammenti che esistono nella galassia in varie aree di essa.

Normalmente, ammassi di stelle aperte, durano nel loro insieme mentre completano alcune orbite attorno al centro della galassia della Via Lattea, dopodiché si disperdono, ma gli scienziati ne hanno prima notato uno molto vecchio.

Nella Via Lattea un ammasso stellare aperto molto vecchio

La Via Lattea ci regala una scoperta storica

La Via Lattea ha rivelato finora migliaia di ammassi aperti, ma questa è la prima volta che ne viene scoperto uno vecchio, ma anche la prima volta che viene scoperto un evento di combinazione tra due dello stesso tipo.

Gli scienziati che hanno fatto questa scoperta nella Via Lattea affermano che tali tipi di eventi sono estremamente rari e le probabilità che si verifichino sono normalmente molto basse, ma anche in queste condizioni sono riusciti a vederne uno.

Questo è il primo antico gruppo di stelle binarie nella nostra galassia, la Via Lattea. Abbiamo chiamato i due cluster come NGC 1605a e NGC 1605b. È chiaro che NGC 1605a e b sono simili a qualsiasi altra cosa che ho visto“.

Spiegano gli scienziati:

La maggior parte dei gruppi binari sono giovani, il che probabilmente indica che si sono formati insieme da un’unica nuvola che si è dissolta“.

Questo non può essere il caso di una coppia di età così diversa. Invece, questi due devono essere andati alla deriva fianco a fianco e avvicinarsi abbastanza ai campi gravitazionali che li hanno fatti interagire“.

“I due si sono avvicinati così tanto alla loro popolazione di stelle”.

La Via Lattea è una fonte di molti misteri per l’umanità, ma ciò che gli scienziati hanno scoperto ora è tanto più sorprendente perché quegli ammassi sembrano essersi formati dalla stessa nuvola.

Separati nella formazione, gli ammassi ora sembrano combinarsi nella Via Lattea, invece di disperdersi, e così darebbero vita a un nuovo ammasso di stelle di entrambi gli ammassi, una prima assoluta che gli scienziati stanno seguendo da vicino.

La Via Lattea rimane sotto stretto monitoraggio da parte degli scienziati, e questo sembra dare origine ad altre scoperte estremamente importanti nei prossimi anni.

fonte@idevice.ro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Dalla Luna campioni di quasi 2 miliardi di anni

Dalla Luna arrivano campioni di rocce antichi di quasi 2 miliardi di anni, grazie alla sonda cinese. I campioni portati dalla luna dalla navicella spaziale cinese Chang’e-5 hanno quasi 2 miliardi di anni, ha affermato la National Space Administration (CNSA) cinese. Il primo articolo scientifico sui campioni portati da Chang’e-5, […]
Dalla Luna campioni di quasi 2 miliardi di anni