Immortalata la prima stella che esplode

PutSolarOn

Gli astronomi australiani sono riusciti a catturare un’immagine “senza precedenti” di una stella gigante che esplode, 100 volte più grande del sole.

L’mmagine mostrava un forte bagliore di luce, poiché l’onda d’urto veniva trasmessa attraverso la stella morente pochi istanti prima che esplodesse.

Immortalata la prima stella che esplode

L’astronomo dell’Australian National University Patrick Armstrong, ha affermato che l’evento, noto come “curva di raffreddamento da shock”, fornisce indizi sul tipo di stella che ha causato l’esplosione.

Questa è la prima volta che qualcuno ha avuto uno sguardo così dettagliato sull’intera curva di raffreddamento degli shock di qualsiasi supernova“, ha aggiunto Armstrong.

E la “curva di raffreddamento“, una linea grafica che rappresenta il cambiamento di una sostanza, sia che il cambiamento sia da gas a liquido o da liquido a solido, e la curva rappresenta la temperatura in funzione del tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Stelle cadenti, giovedì il picco

Ci saranno un bel po’ di stelle cadenti nella prossima settimana. La maggior parte dovrebbe essere visibile nella notte da giovedì a venerdì si potrebbe arrivare a 69 stelle cadenti all’ora. Secondo Weeronline e Meteovista, la pioggia di meteoriti delle Perseidi attraversa la Terra ogni agosto. Quest’anno ci sono più […]
Stelle cadenti giovedi il picco