Incredibile scoperta sui buchi neri

PutSolarOn

Il buco nero è un oggetto estremamente misterioso, ma un’incredibile scoperta recente ha stupito gli scienziati di tutto il mondo, ecco perché.

Il buco nero, uno degli oggetti più misteriosi e difficili da monitorare nell’universo, è al centro di un annuncio molto importante che ci dice quanto dobbiamo ancora imparare. Gli scienziati sono rimasti sbalorditi da un’incredibile scoperta che hanno fatto di recente, che ci mette in una prospettiva completamente diversa la conoscenza di questo misterioso e importante oggetto nell’universo, che è chiamato il buco nero, ed è difficile da monitorare.

Incredibile scoperta sui buchi neri

Come qualsiasi altro pianeta, esiste nell’universo in varie forme, alcune più piccole, altre estremamente grandi, e finora gli scienziati hanno scoperto oggetti di ogni tipo. Nonostante le numerose scoperte, gli scienziati sono rimasti sbalorditi nel vedere come la luce si riflette in alcune galassie dell’universo che avevano buchi neri grandi o piccoli, non hanno ancora una chiara spiegazione del fenomeno.

Il piccolo buco nero in una galassia non molto vecchia appare in colore blu sui radiotelescopi usati per monitorarli, mentre quelli grandi nelle vecchie galassie appaiono rossi. Le galassie rosse che stanno per “morire” appaiono in rosso e più luminose, mentre le piccole galassie, con un piccolo buco nero, appaiono in un colore blu, e da qui inizia il mistero per alcuni scienziati.

“Dai dati, le galassie radio dei bambini appaiono in blu, il che significa che sono più luminose alle frequenze radio più alte. Nel frattempo, le radio galassie vecchie e morenti appaiono rosse e sono più luminose alle frequenze radio più basse. Abbiamo identificato 554 radio galassie per bambini. Quando abbiamo esaminato dati identici acquisiti un anno dopo, siamo rimasti sorpresi nel vedere che 123 di loro avevano una luminosità fluttuante, che sembrava tremolare. Questo ci ha sorpreso.”

Il piccolo buco nero in una piccola galassia emette luce in modo diverso e gli scienziati hanno scoperto che in alcune aree di questo tipo la luminosità delle galassie non è costante. Gli scienziati ritengono che i problemi possano derivare dal modo in cui la luce passa attraverso l’atmosfera terrestre, oppure i getti di particelle lanciati nell’universo dai buchi neri nelle galassie distorcono il modo in cui li vediamo, o le particelle vengono erroneamente identificate dai telescopi.

Il buco nero in una galassia determina in gran parte la loro esistenza, ma anche la formazione di stelle e pianeti, quindi è importante che siano compresi nel miglior modo possibile dagli scienziati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Antartide: Un enorme ghiacciaio si è distaccato

Un enorme ghiacciaio si è distaccato a luglio dalla calotta glaciale del Larsen C in Antartide. Il ghiacciaio, chiamato A-68, ora galleggia nel mare e la NASA è riuscita a fotografarlo dal satellite. L’A-68 ha una superficie di 5.800 chilometri quadrati e pesa circa un trilione di tonnellate. “Non ero pronta […]
Antartide Un enorme ghiacciaio distaccato