Vittorio Sgarbi punito con 15 giorni di sospensione dalla Camera
Vittorio Sgarbi punito con 15 giorni di sospensione dalla Camera

La “punizione” gli servirà a riflettere sui suoi errori ed a cambiare il suo modo di reagire?

Noi ne dubitiamo fortemente, e del resto sono decenni che Vittorio Sgarbi, critico d’arte ma soprattutto parlamentare italiano, è famoso più per il suo carattere e le sue uscite “esagerate”, più che per le proposte concrete e i risultati raggiunti nella sua vita politica.

L’ultima sua “uscita” plateale lo scorso 25 giugno, quando aveva urlato “insulti irripetibili” contro la vicepresidente della Camera, Mara Carfagna, e la deputata Giusi Bartolozzi, usando parole come “vaffan***o, stronza, tr**a” ed altre incomprensibili dalle tribune. 

In queste ore, a quasi due mesi di distanza dall’episodio, è arrivata la sua “punizione”: sospensione per 15 giorni.

A comunicare la sanzione decisa per Vittorio Sgarbi è stato, su Facebook, il presidente della Camera, Roberto Fico. “L’ufficio di presidenza – fa sapere – ha deciso all’unanimità di sanzionare con 15 giorni di sospensione Vittorio Sgarbi per gli episodi dello scorso 25 giugno in Aula e gli insulti rivolti in quella sede alla vicepresidente Mara Carfagna e alla deputata Giusi Bartolozzi”.

Ironica la replica di Sgarbi: “La mia sospensione? Mi pare un’ottima iniziativa, che dà il senso di una natura liberale e democratica”, dice all’agenzia Dire.

foto@Wikimedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like

I fondamenti per salvaguardare l’ambiente

Il tema della salvaguardia dell’ambiente ha assunto, nel corso degli anni, contorni…

Missione Marte, gli astronauti potrebbero essere ibernati

Gli astronauti potrebbero essere sottoposti ad un processo di ibernazione durante le…

Superbatteri sempre più forti: colpa dell’abuso degli antibiotici

La scoperta degli antibiotici è stata forse tra le più rivoluzionarie degli…