Donald Trump riprende la guerra commerciale con la Cina
Donald Trump ufficialmente sotto impeachment

Nessuno, realisticamente, si aspettava che l’America e la Cina diventassero improvvisamente alleati ed i loro leader andassero a giocare a polo assieme, eppure i rapporti, nelle ultime settimane, sembravano più distesi.

Complice una crisi generalizzata che ha colpito anche gli Usa, cresciuti meno di quanto preventivato ed auspicato, Donald Trump sembrava voler archiviare almeno temporaneamente, l’aumento dei dazi proprio nei confronti della nazione del Dragone, ed invece, a sorpresa, ecco arrivare l’annuncio opposto.

Nello specifico il Tycon definisce “costruttivi” i recenti negoziati commerciali con la Cina ma annuncia su Twitter che dal primo settembre gli Usa imporranno “una piccola tariffa aggiuntiva del 10% sui rimanenti 300 miliardi di dollari di merce e prodotti provenienti dalla Cina”.

I nuovi dazi al 10% sui prodotti della Cina possono però anche salire al 25%.
I tweet del presidente statunitense sono arrivati al termine del dodicesimo round di negoziati, andato in scena a Shanghai il 30 e 31 luglio scorsi. La riunione è stata prolungata di un giorno rispetto alla tabella di marcia ma non è stato fatto nessun significativo processo.

Trump ha voluto sottolineare che non saranno i consumatori americani a rimetterci, ma i mercati hanno risposto piuttosto male, con un tonfo generalizzato delle Borse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like

Tim a febbraio procederà a una nuova rimodulazione

Da qualche mese a questa parte tutti i principali operatori di telefonia…

NASA, la sonda Insight ha registrato il vento di Marte

Si chiama Insight la sonda della NASA che ha registrato il vento…

Himalaya: i satelliti della Guerra Fredda svelano incredibile cambiamento climatico

I satelliti spia dall’era della Guerra Fredda, mostrano ad oggi i cambiamenti…