Hubble fotografa i resti di una esplosione cosmica

PutSolarOn 1

Il telescopio spaziale Hubble della NASA e dell’Agenzia spaziale europea ha catturato un’immagine di DEM L249, un residuo di supernova a circa 160.000 anni luce di distanza dalla costellazione Mountain Constellation.

Secondo la NASA, dietro le strisce di gas cosmico chiamato DEM L249 c’è un’enorme esplosione di stelle, nota come supernova

L’agenzia spaziale statunitense ha aggiunto che è probabile che sia un residuo di una supernova di tipo 1a, che si verifica quando muore una nana bianca.

Le nane bianche sono generalmente stabili, ma in un sistema binario, quando due stelle orbitano l’una intorno all’altra, una nana bianca può attirare gravitazionalmente così tanta materia da raggiungere la massa critica ed esplodere.

Gli scienziati descrivono DEM L249, situato nella Grande Nube di Magellano, una galassia satellite della Via Lattea, come un insolito residuo di supernova.

Gli astronomi che utilizzano l’Osservatorio a raggi X Chandra della NASA e l’XMM-Newton dell’Agenzia spaziale europea hanno scoperto che il suo gas era più caldo e luminoso nei raggi X rispetto a un tipico residuo di supernova di tipo 1a.

Gli astronomi ritengono che la nana bianca DEM L249 fosse più massiccia del previsto. Le stelle più pesanti espellono più gas, il che significa anche che sarebbero morte prima nel loro ciclo di vita.

Il telescopio Hubble ha catturato questa immagine durante la ricerca delle compagne sopravvissute delle stelle nane bianche che sono diventate supernova nella Grande Nube di Magellano.

Fonte: phys.org

One thought on “Hubble fotografa i resti di una esplosione cosmica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Gli scienziati hanno scoperto un nuovo tipo di minerale

L’International Mineralogical Association conferma che la “davemaoite” come un nuovo minerale. Gli scienziati hanno scoperto il primo esempio di un minerale mai visto prima all’interno di un diamante prelevato dalle profondità della Terra. Conosciuto come davemaoite dal famoso geofisico Ho-kwang Dave Mao, il minerale è il primo esempio di perovskite […]
Exit mobile version